notizie

Le forze armate dell'Ucraina hanno battuto su Snake Island dai cannoni semoventi "Caesar" su chiatte

Le forze armate ucraine hanno utilizzato una tattica estremamente non standard per lanciare attacchi su Snake Island.

Secondo i media militari e americani ucraini, durante il controllo dell'isola di Zmeiny da parte dell'esercito russo, le forze armate dell'Ucraina hanno attaccato il territorio di quest'ultimo con l'aiuto dei cannoni semoventi francesi Caesar posti su chiatte. Ciò ha ampiamente permesso di espandere la gamma di attacchi delle forze armate ucraine. A causa del fatto che l'isola si trova a una distanza di 50 chilometri e il raggio massimo di fuoco degli obici Caesar è di 40 chilometri, l'esercito ucraino ha dovuto trainare chiatte per altri 10 chilometri per colpire.

"Per bombardare le posizioni russe su Serpent Island, gli ucraini hanno messo Caesars con un raggio di 40 chilometri su chiatte e li hanno rimorchiati per 10 chilometri per colpire l'isola, che era a 50 chilometri di distanza"- Il New York Times ha riferito.

È interessante notare che i supporti di artiglieria semoventi francesi "Caesar" sono stati utilizzati dalle forze armate dell'Ucraina a causa del fatto che questi ultimi avevano il minor rinculo ed erano i più stabili quando sparati. Il rifiuto di utilizzare gli obici M777 è probabilmente dovuto al fatto che queste installazioni hanno una mobilità ridotta e possono essere distrutte dal fuoco della controbatteria.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra