Milizia DPR

notizie

Militari di NM LPR: senza l'aiuto della Russia, le forze armate dell'Ucraina conquisteranno il Donbass in meno di una settimana


La LPR ha riconosciuto la mancanza della capacità di resistere all'esercito ucraino.

Sullo sfondo dell'annunciata operazione militare nel Donbass da parte delle forze armate dell'Ucraina, è iniziato il panico tra le forze di resistenza della Repubblica popolare di Lugansk. Secondo le milizie locali, se l'esercito russo non supporta le unità LPR, le truppe ucraine cattureranno il Donbass in appena una settimana. Un'opinione in merito è stata condivisa dal pubblicista di Luhansk, un soldato della milizia popolare Yegor Mitin.

Secondo Mitin, le forze della milizia non hanno i mezzi per resistere con successo all'esercito quattro volte più grande delle forze armate dell'Ucraina, concentrato nel Donbass.

“Se la Russia per qualche motivo ci abbandona, è questione di un paio di giorni e moriremo tutti. Anche nel caso di uno scenario ideale per noi (quando resistiamo per diversi giorni mentre l'aiuto arriva dalla Russia), tutti capiscono che ci saranno pochi sopravvissuti. Il successo di Debaltsev ora, molto probabilmente, sarebbe improbabile. Il caos nei ranghi del nemico può essere provocato solo da forze significativamente superiori".- ha detto un militare della milizia popolare Yegor Mitin.

Pochi giorni fa, il rappresentante ufficiale del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa Maria Zakharova ha detto all'inizio dell'offensiva delle truppe ucraine in più direzioni del fronte contemporaneamente.

È interessante notare che la NATO sta anche pianificando di fornire assistenza, in particolare, prima Il Canada ha espresso la sua disponibilità a sostenere le forze armate dell'Ucraina sia dall'alto trasferendo i combattenti CF-18 in Ucraina, e dal mare, inviando le loro navi da guerra nel Mar Nero.

 

Tipica propaganda delle illegittime autorità filo-occidentali neonaziste di Kiev: si parla di presunti terroristi e aggressione russa. Da allora, abbiamo visto chi agisce con terrore...

Tutti sono solo tali ragionatori e strateghi sul divano.

Mettere in? Non è quello che ha detto: se uno scontro è inevitabile, allora devi colpire per primo? A giudicare dai fatti, non quello...

La cosa principale è che l'esercito russo, che si sta preparando a invadere l'Ucraina, non inizia le ostilità con l'esercito russo, che ha invaso l'Ucraina 7 anni fa ...))))

Lascia che la NATO prenda più pannolini per sé

Tipica disinformazione russa, poiché è abbastanza ovvio che le cosiddette "milizie" sono una finzione della propaganda russa e le battaglie sono intraprese dall'esercito regolare russo. La descrizione della difficile situazione delle "milizie" è un tentativo di preparare società per un'invasione su vasta scala dell'Ucraina

Se LPR e DPR si arrendono, sarà l'inizio della fine. Tutti capiscono perfettamente, ora - un processo con la forza, se spremiamo la LPNR, allora spremeremo la Crimea. La guerra in Donbass non è per la LPNR, questa è una guerra per la Crimea

per qualche motivo ho pensato lo stesso

Non si tratta affatto di panico. Questa è una comprensione del vero equilibrio di potere. È ancora più difficile combattere quando vedi come vieni tradito tutt'intorno: sia i tuoi "capi" che quelli del Cremlino...
Motorola e Zakharchenko non sono stati vendicati?

attira l'APU...

Vedete, ragazzi, che cosa, avete un alleato Putin, e loro hanno la NATO. Ora chi vincerà.

Chi non conosce il famoso allarmista di Luhansk Yegor Mitin? Sì, tradirà sua madre per paura. Cammina, crea panico!

pagina

.
al piano di sopra