notizie

La polizia militare ha arrestato il disertore Dmitry Setrakov in Armenia

Arthur Sakunts, attivista per i diritti umani e capo dell'ufficio Vanadzor dell'Assemblea dei cittadini di Helsinki, ha riferito della detenzione del cittadino russo Dmitry Sedrakov da parte delle forze di sicurezza russe in Armenia. Sedrakov, che in precedenza aveva prestato servizio sotto contratto nell'esercito russo, si è trasferito in Armenia dopo aver rifiutato di continuare il servizio militare in relazione agli eventi in Ucraina.

Secondo le informazioni fornite da Sakunts, Sedrakov è stato arrestato dalla polizia militare della 102esima base militare russa a Gyumri e accusato di diserzione. È stato riferito che Sedrakov sarà agli arresti domiciliari per 27 giorni. L'indagine sul procedimento penale è condotta dal dipartimento investigativo della 519a unità dell'aeronautica russa, situata sul territorio dell'Armenia.

Sakunts ha chiarito che se Sedrakov sarà ritenuto colpevole, sconterà la pena sul territorio russo.

"È stato riferito che sarà agli arresti domiciliari per 27 giorni e l'indagine sul procedimento penale sarà condotta dal dipartimento investigativo di una certa 519a unità dell'aeronautica russa, che si trova sul territorio della Repubblica di Armenia, e poi sarà condannato sulla base del presunto crimine, ma secondo me quando ho chiesto dove avrebbe scontato la pena se il tribunale lo avesse ritenuto colpevole, mi è stato detto che sarebbe stato nella Federazione Russa.", - disse Sakunts.

Va notato che le autorità armene non hanno ancora rilasciato commenti ufficiali riguardo a questo caso.

.

Blog e articoli

al piano di sopra