US Navy

notizie

US Navy dopo l'invasione delle acque territoriali russe: "non riconosciamo i confini russi"


Gli Stati Uniti hanno annunciato di non riconoscere i confini russi, affermando che avrebbero fatto quello che volevano.

Il comando della 7a flotta della US Navy ha annunciato che l'odierna invasione delle acque territoriali russe nel Mar del Giappone non è una violazione, poiché gli Stati Uniti non riconoscono i confini russi in questa regione e quindi continueranno a compiere quelle azioni che sono nell'interesse di Washington a loro spese. ...

“La settima flotta statunitense ha annunciato che Washington non avrebbe riconosciuto i confini marittimi russi nel Golfo di Pietro il Grande del Mar del Giappone vicino a Vladivostok dopo che un cacciatorpediniere americano li aveva violati. Ciò è avvenuto in risposta a una dichiarazione del ministero della Difesa secondo la quale la nave antisommergibile "Admiral Vinogradov" non ha permesso al cacciatorpediniere americano "John McCain" di violare il confine russo nelle acque del Golfo di Pietro il Grande martedì mattina. In un messaggio del comando della 7a flotta statunitense, si dice che il cacciatorpediniere John McCain stia conducendo un'operazione per garantire la libertà di navigazione nel Golfo di Pietro il Grande. Hanno aggiunto: "Nel perseguire questo processo per garantire la libertà di navigazione, gli Stati Uniti hanno dimostrato che queste acque non sono il mare territoriale della Russia, e che gli Stati Uniti non sono d'accordo con l'affermazione della Russia secondo cui la baia di Pietro il Grande è una baia storica ai sensi del diritto internazionale". "- a riguardo rapporti edizione "AMN".

Va notato che inizialmente il cacciatorpediniere missilistico americano USS John McCain si rifiutò di obbedire agli ordini dei militari russi, e quindi, una nave da guerra russa fu inviata per intercettare la nave da guerra americana, che costrinse gli americani, sotto la minaccia di usare armi, a seguire la rotta opposta.

ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO CON VOI! È UN PECCATO! A METÀ degli anni '80 ci fu un incidente con un americano nel Mar Nero e i marinai sovietici vinsero. E QUESTA È UNA VERGOGNA!

Ho dovuto affondarlo a distanza e questa è la fine

L'incidente conferma il fatto che la Russia di oggi ha perso potere, autorità e rispetto nell'arena internazionale. Ciò che possedevano l'URSS e persino la Russia zarista

È possibile che Lukashenka abbia ragione. Considerando una serie di fatti inconfutabili, vale a dire Oleg Cheb. Per quanto riguarda la diffusione degli elogi rivolti all '"oggettività", al "coraggio" di Jacob Kedmi, Venediktov, e ora Lieberman e altri, cosmopoliti sionisti che hanno molte cittadinanze e permessi di soggiorno. Attenzione! Il sionismo, comprese le sue forme di espressione affettuose, gentili e apparentemente benevoli, è insidioso. E i suoi seguaci hanno imparato molto tempo fa l'arte di imitare professionalmente, ma per chiunque! Dobbiamo anche tener conto che non ci sono traditori in questa "fraternità", vincolata da una mutua responsabilità nazionalista. Perché quelli della nostra realtà peccaminosa cadono immediatamente nel giudizio trascendentale del loro dio tribale. Tuttavia, questi sono affari loro. Un tempo, secondo la decisione delle Nazioni Unite, l'ideologia del sionismo, insieme all'ideologia del nazismo tedesco, era inclusa nella categoria delle visioni del mondo antiumane. Ma poi una tale decisione dell'organizzazione internazionale in qualche modo del tutto impercettibilmente, senza varie discussioni, discussioni e pubblicazioni lì - è scomparsa dai documenti delle Nazioni Unite?! Un altro aspetto del problema è molto più importante per noi. 1) In primo luogo, il calcolo dei resti di valori ancora rimasti in Russia dopo il periodo del governo dei "padri della democrazia russa" in essa. Il leader di cui, negli anni '90, era E. Gaidar. Lasciato un po '. Tutto è conforme alla legge scoperta da M. Lomonosov: "Se da qualche parte, di qualcosa, in qualche modo è scomparso, allora in un altro posto, lo stesso, ma in una forma diversa, la stessa quantità - è arrivato!" 2) In secondo luogo, è estremamente importante scoprire chi e perché spinge queste persone, legate da una visione del mondo nazionalista, sostenute da potenti legami stranieri, nell'apparato del potere statale in Russia? In particolare, nella categoria dei principali politologi, propagandisti, giornalisti. E non solo lì! In linea di principio, non è difficile farlo, se segui l'antico aforisma romano che dice: "Dimmi, chi è il tuo amico? E ti dirò chi sei". PS Ma non potrai iscrivermi nella categoria degli "antisemiti"! Sebbene lontano dall'utopia sociale del comunismo, riconosco il significato storico di Karl Marx, rispetto i talenti di Lazar Kaganovich e Lev Rokhlin, con cui ho collaborato prima della sua morte, di cui sono orgoglioso.

Con questa chiamata è possibile controllare il tempo di risposta all'intercettazione, nonché le frequenze, ecc. Del radar. Ma mi chiedo quale sarebbe stata la reazione degli Stati Uniti se avessimo fatto lo stesso?

Purtroppo questo non è un pretesto per contenzioso, ma un pretesto per lo scoppio delle ostilità ..

Sembra che la guerra stia arrivando presto.

Ebbene, Duc, potremmo non riconoscere l'omerica come uno stato, formato in modo antidemocratico ...

Un motivo serio per il procedimento con la creazione di una commissione di due paesi.

pagina

.
al piano di sopra