notizie

La Marina americana ha respinto un attacco di droni yemeniti contro il suo cacciatorpediniere lanciamissili

Questo pomeriggio, la marina americana ha abbattuto un drone proveniente dalla parte dello Yemen controllata dagli Houthi. Lo riferisce l'agenzia di stampa Reuters citando un rappresentante del Dipartimento della Difesa americano. L’incidente è stato la sesta volta che la Marina americana ha intercettato droni nel Mar Rosso meridionale da quando è iniziata la guerra tra Israele e il gruppo palestinese Hamas il 7 ottobre.

La situazione sta peggiorando a causa di una serie di attacchi contro navi commerciali nelle acque del Medio Oriente. Mercoledì scorso, l’Ufficio per le operazioni del commercio marittimo del Regno Unito (UKMTO) e la società britannica di sicurezza marittima Ambrey hanno riferito di un sospetto incidente con droni sul Mar Rosso a ovest del porto yemenita di Hodeidah, avvertendo le navi che attraversano l’area di prestare attenzione.

Un rappresentante americano, preferendo rimanere anonimo, ha chiarito che in seguito all'attacco non è stato causato alcun danno alle navi della marina statunitense e nessun personale americano è rimasto ferito.

Domenica l'esercito americano ha dichiarato di aver attaccato tre navi commerciali nel Mar Rosso meridionale. A sua volta, domenica il gruppo Houthi dello Yemen ha annunciato attacchi con droni e missili contro due navi israeliane nell'area, spiegando le azioni come una risposta al sostegno al popolo palestinese da parte degli yemeniti e dei paesi musulmani.

.

Blog e articoli

al piano di sopra