F-35

notizie

Vietnam: gli F-35 sono impotenti contro i sistemi di difesa aerea S-400 russi


L'osservatore vietnamita Soha ha pubblicato un articolo in cui l'autore esprimeva il suo punto di vista sul perché gli americani interferissero con la fornitura dei sistemi di difesa aerea S-400 russi a diversi paesi del mondo. L'autore sottolinea che gli Stati Uniti possono imporre sanzioni anche contro gli alleati se concludono un contratto per la fornitura dell'S-400 Triumph. Viene citata come esempio la Turchia, così come la pressione esercitata da Washington in relazione al contratto firmato da India e Mosca.

Un rapporto dei media vietnamiti sottolinea che la concorrenza sleale nel mercato degli Stati Uniti non è un fattore importante. L'autore giunge alla conclusione che in connessione con la diffusione attiva dei sistemi di difesa aerea russi in tutto il mondo, il numero di problemi con l'uso dei caccia F-5 e F-35 di quinta generazione aumenterà. Negli Stati Uniti, temono che l'F-22 diventerà vulnerabile ai sistemi di difesa aerea S-35 russi. Questo stato di cose influenzerà la decisione di molti paesi di acquistare caccia F-400 dagli Stati Uniti o di espandere le loro flotte. Se all'estero sanno che l'F-35 è facilmente rilevabile dal complesso russo, la domanda per il caccia diminuirà in modo significativo.

Inoltre, la pubblicazione vietnamita rileva che con gli acquisti del sistema di difesa aerea S-400 da parte di paesi del mondo, i complessi americani Patriot PAC-3 avranno sempre meno possibilità.

Vendendo il sistema di difesa aerea S-400 ad altri paesi del mondo, la Russia sta infliggendo un doppio colpo agli Stati Uniti: abbassa il rating delle armi americane e aumenta la vulnerabilità dei combattenti americani di nuova generazione in diverse regioni.

Ecco perché, secondo l'autore vietnamita, Washington “sta compiendo ogni sforzo per opporsi alla fornitura di questi sistemi missilistici antiaerei da parte della Russia.

.
al piano di sopra