notizie

Gli elicotteri della NATO organizzano pericolose provocazioni con i treni russi

L'aviazione della NATO iniziò a organizzare pericolose provocazioni con i treni russi.

Si noti che nell'ultima settimana quasi tutti i treni russi che trasportavano sia auto convenzionali che vagoni a gondola sono stati sottoposti a pericolose provocazioni da parte degli elicotteri della NATO. Ciò è dimostrato sia dai dati dei cittadini di Lituania e Polonia, sia dalle informazioni fornite dal Wall Street Journal.

È noto che gli elicotteri non solo effettuano la scorta, ma volano anche a bassa quota, seguendo i treni russi e, ovviamente, scansionando i treni per la presenza di merci in questi ultimi. Tuttavia, va notato che il compito principale è garantire che i treni russi non si fermino in Lituania.

“Alla fine di luglio, la Lituania e gli alleati dell'UE hanno concordato un approccio per evitare conflitti, ma i cittadini erano allarmati. “I treni russi attraversano la Lituania. Ovviamente siamo nervosi", ha detto Migle Onaytė, un 19enne residente a Pilviškiai, vicino alla linea ferroviaria. Molti treni russi sono scortati da elicotteri lituani per assicurarsi che non si fermino e non carichino o scarichino nulla dal treno. Secondo i rappresentanti del ministero dell'Interno, i servizi di frontiera lituani ora includono quattro volte più pattuglie rispetto al 2020 e altri elicotteri stanno prendendo parte a esercitazioni militari.- riporta la pubblicazione "The Wall Street Journal".

Tale comportamento da parte della Lituania, che è un paese membro della NATO, è chiaramente provocatorio e aggressivo e desta chiaramente preoccupazione, soprattutto sullo sfondo delle precedenti dichiarazioni della Lituania sulla sua disponibilità a bloccare l'accesso della Russia alla regione di Kaliningrad se si presenta tale necessità.

.
al piano di sopra