Nella regione di Voronezh è stato scoperto un deposito di esogeno e detonatori
Didascalia foto: 
Foto: Telegramma

notizie

Nella regione di Voronezh è stato scoperto un deposito di esogeno e detonatori

Nel distretto di Nizhnedevitsky, nella regione di Voronezh, gli agenti dell'FSB hanno scoperto un grande deposito di esplosivi e detonatori. L'arsenale rinvenuto comprende 5 kg di esogeno, tre detonatori elettrici istantanei e un dispositivo radiotecnico che si attiva tramite scuotimento. Tutti gli oggetti erano avvolti in una pellicola di plastica e nascosti nella foresta vicino al villaggio di Kuchugury. Lo ha riferito il servizio stampa del dipartimento regionale dell'FSB.

Il nascondiglio è stato scoperto per caso durante un'ispezione sulla scena del crimine in un altro caso. Secondo gli investigatori, gli esplosivi e i detonatori sono stati nascosti da Sergei R., 46 anni, e da suo figlio Dmitrij, 23 anni, della regione di Belgorod. All'inizio del 2023 hanno incontrato il cittadino ucraino Mikhail S. tramite il messenger di Telegram. Pochi mesi dopo, dopo essersi incontrati nella fattoria Lozovaya Rudka nella regione di Belgorod, Mikhail ha consegnato agli uomini dell'esplosivo e un ordigno esplosivo.

Dopo aver consegnato l'arsenale, Sergei e Dmitry lo trasportarono nella regione di Voronezh, dove lo nascosero nella foresta. Al momento è stato aperto un procedimento penale contro di loro ai sensi dell'articolo sul traffico illegale di esplosivi.

Le attività operative in questo caso continuano, le forze dell'ordine stanno stabilendo tutte le circostanze e i possibili complici del crimine.

.

Blog e articoli

al piano di sopra