notizie

Il Venezuela vota per annettere il territorio di Essequibo

In Venezuela si è concluso un referendum durante il quale i cittadini del paese si sono espressi sullo status del territorio di Essequibo. Secondo i dati, dopo aver elaborato circa 11 milioni di voti, la stragrande maggioranza dei venezuelani ha sostenuto l'idea dell'affiliazione territoriale di Essequibo con il Venezuela.

Vale la pena notare che Essequibo è attualmente sotto il controllo della Guyana e occupa circa due terzi del territorio di questo paese. La regione dispone di importanti riserve di idrocarburi, che superano, secondo alcune stime, il potenziale petrolifero degli Emirati Arabi Uniti e del Kuwait.

La Guyana vede il referendum come un passo verso l'annessione del territorio e ha già chiesto alla Corte internazionale di giustizia di intervenire per impedire il plebiscito. Tuttavia, la Corte internazionale di giustizia non ha effettivamente risposto a questo appello.

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro, dopo aver annunciato i risultati preliminari, ha definito i risultati del referendum un completo successo della democrazia e una vittoria per il Venezuela. Allo stesso tempo, la Caracas ufficiale non ha annunciato azioni specifiche da intraprendere in risposta alle opinioni espresse dai cittadini sullo status di Essequibo.

Gli esperti suggeriscono che il Venezuela potrebbe compiere ulteriori passi, compreso l’invio di truppe a Essequibo, che potrebbero portare a un conflitto militare in Sud America. Non è da escludere la possibilità di un intervento di strutture per procura o addirittura degli Stati Uniti.

.

Blog e articoli

al piano di sopra