Colpo di Stato in Sudan

notizie

Un tentativo di colpo di stato è stato evitato in Sudan. L'ulteriore destino della base navale russa è sotto una grande domanda


Le autorità sudanesi hanno sventato un tentativo di colpo di stato.

Un gruppo di militari sudanesi ha tentato di inscenare un colpo di Stato, tentando di impadronirsi dell'edificio del parlamento statale e portando nelle strade di Khartoum (capitale del Sudan) camion militari e veicoli blindati leggeri. Grazie al tempestivo intervento delle autorità sudanesi è stato scongiurato un colpo di stato militare nel Paese. Allo stesso tempo, l'esercito nazionale ha dovuto utilizzare i carri armati, che sono stati portati anche nelle strade della capitale sudanese.

“C'è stato un tentativo di colpo di stato, si è rivelato un fallimento. La gente deve resisterle"- ha affermato il rappresentante del Sovrano Consiglio di Transizione del Sudan.

È noto che le forze governative sono riuscite ad arrestare almeno 40 ufficiali che, come si è scoperto, in precedenza avevano sostenuto attivamente l'ex leader del paese, Bashir. Secondo informazioni finora non confermate, almeno 200 persone tra coloro che sono stati direttamente coinvolti nel colpo di stato sono state arrestate.

Poche settimane prima si era saputo che una partita di armi russe era stata trattenuta in Sudan. Ora questo potrebbe portare al fatto che tutti i sospetti saranno diretti verso la Russia. Questo allo stesso tempo mette in dubbio il fatto che la Russia riceverà il diritto di costruire una base navale in questo paese.

In precedenza, gli Stati Uniti hanno mostrato un interesse piuttosto grande nell'impedire all'esercito russo di entrare in Sudan. Ciò non esclude il fatto che Washington sia stata coinvolta nel golpe in questo stato africano.

.
al piano di sopra