notizie

Negli Stati Uniti, hanno indicato un modo per proteggersi dai missili anti-radar americani AGM-88 HARM

È stato nominato un modo garantito per difendersi dai missili anti-radar da crociera AGM-88 HARM.

Sullo sfondo di come i missili anti-radar da crociera AGM-88 HARM hanno iniziato ad essere utilizzati in Ucraina, gli Stati Uniti hanno inaspettatamente rivelato un modo per garantire la sicurezza delle apparecchiature di difesa aerea e delle stazioni radar. Come si è scoperto, lo spegnimento periodico del radar può ridurre il rischio. che il missile catturi il suo bersaglio, però, solo a condizione che si parli di un radar con una portata di oltre 20 chilometri.

Come risulta dalle informazioni fornite, il missile è mirato in modo indipendente a qualsiasi bersaglio con radiazioni elettroniche, e ciò vale non solo per i sistemi di difesa aerea e le stazioni radar, ma anche per i sistemi di soppressione elettronica.

 Se i complessi e le stazioni funzionano in modalità attiva per più di 30-40 secondi, il missile catturerà con successo il bersaglio, tuttavia, se gli Stati Uniti fornissero all'Ucraina versioni più moderne dell'AGM-88D, solo 15 secondi saranno abbastanza per questo.

"Qualsiasi sistema radar o di guerra elettronica che funziona per più di 30-40 secondi riceverà danni dall'AGM-88 ... E se si tratta di un AGM-88D, i militari hanno solo 10-15 secondi prima che il missile si blocchi e distrugge inevitabilmente il bersaglio”, - ha affermato nel messaggio di Thomas Tyner.

Si noti che se i militari possono identificare con successo il missile e disattivare le sorgenti di radiazioni elettroniche entro il periodo di tempo specificato, il missile si autodistruggerà successivamente con successo.

.
al piano di sopra