Esplosione in Siria

notizie

In Siria, ha attaccato le forze della coalizione internazionale - due portaerei blindati americani hanno danneggiato


Sconosciuto ha attaccato le forze della coalizione internazionale nella Siria orientale.

Stasera nella provincia siriana di Deir ez-Zor, un'esplosione tuonava lungo la colonna di veicoli corazzati, che fu il primo attacco alle forze del cosiddetto coalizione internazionale negli ultimi mesi. A seguito della detonazione degli IED, le vittime dell'esercito francese e americano sono riuscite a evitare, almeno, fonti siriane affermano, tuttavia, che due portaerei corazzati americani che non potevano lasciare da soli la scena dell'incidente hanno subito gravi danni.

Non si sa chi fosse esattamente dietro l'attacco, tuttavia, le forze armate iraniane e pro-iraniane operano attivamente in questa regione, quindi è stato suggerito che il colpevole sia l'Iran e le forze sotto il suo controllo. Al momento, questo è il primo attacco alle forze della coalizione internazionale negli ultimi mesi, il che, ovviamente, è la prova che le truppe statunitensi stanno cercando di allontanarsi gradualmente dal territorio della Repubblica araba, ricorrendo a misure radicali.

Le fonti riportano che l'esplosione era a bassa potenza, ma diretta, il che indica che l'operazione era stata pianificata in anticipo.

Perché non pubblichi un video su come l'auto blindata Rashen è stata attaccata e incendiata, e i civili, cioè questi selvaggi della Siria

pagina

.
al piano di sopra