notizie

A seguito dell'attacco missilistico, due IL-76 ucraini furono distrutti. video


A seguito di un attacco missilistico su larga scala, due aerei da trasporto militari ucraini Il-76 sono stati distrutti.

Qualche minuto fa è diventato noto che due aerei ucraini da trasporto militare Il-76 appartenenti al vettore Alfa Air sono stati distrutti sul territorio della Libia, ma i dati su questo punteggio sono molto contraddittori.

Secondo le informazioni fornite da Telegram, Gallifrey Technologies, i due aerei da trasporto militari ucraini Il-76 furono noleggiati dagli Emirati Arabi Uniti per fornire armi alle forze di Khalifa Haftar, il che significa che entrambi gli aerei furono distrutti dalle forze del governo dell'Unità.

Tuttavia, secondo altre fonti, è stato a seguito dell'attacco dell'Esercito nazionale libico, come evidenziato dal video, che sono stati distrutti gli aerei che trasportavano armi per il governo di unità nazionale.

È noto che il comandante di uno degli aerei distrutti fu ucciso.

 

 

Secondo gli ultimi rapporti, stasera gli attacchi missilistici sono stati effettuati esclusivamente dall'esercito nazionale libico, in particolare è stato riferito che stavano attaccando l'aeroporto internazionale di Misrath, dove, tra l'altro, l'aereo da trasporto militare ucraino è stato visto l'ultima volta.

Non ci sono commenti ufficiali in merito sia dall'LNA che dal PNU, ma le immagini satellitari indicano che almeno un aereo è stato distrutto nella base aerea di Al Jafra, che è sotto il controllo dell'Esercito nazionale libico.

.
al piano di sopra