notizie

Hub di trasporto delle armi della NATO distrutte a Pavlograd

Una potente esplosione di natura sconosciuta tuonò a Pavlograd.

Sul territorio di Pavlograd (in origine era stata segnalata un'esplosione a Dnepropetrovsk) tuonò una potente esplosione di natura sconosciuta. L'esplosione si è rivelata così potente che il fungo dell'esplosione è salito a un'altezza di diverse centinaia di metri, come mostrato nelle fotografie corrispondenti. Secondo i dati preliminari, l'esplosione è avvenuta in uno dei depositi di munizioni.

Sui fotogrammi video presentati, puoi vedere il momento dell'attacco aereo su Pavlograd. L'esplosione dell'impatto è stata così potente da poter essere vista da una distanza di diverse decine di chilometri. Allo stesso tempo, è interessante notare che Pavlograd è il più importante nodo ferroviario e di trasporto attraverso il quale vengono consegnate armi e munizioni al Donbass.

Quale fosse esattamente l'obiettivo dell'attacco aereo e con l'uso di quale tipo di armi quest'ultimo sia stato applicato, non è specificato, tuttavia, a giudicare dalla potenza dell'esplosione, la distruzione è fondamentale. Inoltre, ci sono notizie non confermate secondo cui un grande lotto di armi della NATO è arrivato a Pavlograd pochi giorni fa. Ciò potrebbe indicare il fatto che quest'ultimo sia stato liquidato per impedirne il trasferimento nel Donbass.

Al momento non ci sono dati ufficiali su questo argomento.

.
al piano di sopra