notizie

Il ministero degli Esteri russo ha chiesto chiarimenti all'ambasciatore tedesco sulle possibili consegne di Taurus alle forze armate ucraine

La rappresentante ufficiale del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, Maria Zakharova, ha espresso l'aspettativa da parte della Germania non solo di chiarimenti, ma anche di responsabilità per la pubblicazione della registrazione di una conversazione tra militari tedeschi sulla possibilità del missile Taurus scioperi sul ponte di Crimea. Questa affermazione è stata fatta nel contesto del Festival Mondiale della Gioventù che si svolge in Russia. Secondo Zakharova, la reazione della parte tedesca all’incidente, espressa nella necessità di “capire”, non corrisponde alla gravità della situazione.

La situazione ha preso slancio dopo che Margarita Simonyan, caporedattrice del canale televisivo russo RT, ha pubblicato una registrazione audio in cui rappresentanti dell'aeronautica tedesca discutono i dettagli di un possibile attacco sul ponte di Crimea, incluso il numero richiesto di Taurus missili e l’efficacia di tale azione. Durante la discussione, che, secondo Simonyan, ha avuto luogo il 19 febbraio, sono state discusse le questioni relative alla fornitura di questi missili all'Ucraina.

Questo episodio ha suscitato risonanza, poiché la discussione sulla possibilità di utilizzare armi contro le infrastrutture di un altro paese riguarda questioni di sicurezza e stabilità internazionale.

.

Blog e articoli

al piano di sopra