notizie

LPR e DPR decideranno sulla legge marziale con la leadership della Federazione Russa

Il capo della LPR ha spiegato l'introduzione della legge marziale.

Il capo della Repubblica popolare di Luhansk Leonid Pasechnik, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha commentato la possibile introduzione della legge marziale. Secondo Pasechnik, la decisione può essere presa se le Repubbliche popolari di Lugansk e Donetsk, a seguito dei risultati dei referendum, entrano a far parte della Federazione Russa.

Il capo della Repubblica popolare di Luhansk ha sottolineato che la decisione di dichiarare la legge marziale nella regione sarà presa di concerto con le autorità russe.

“In caso di adesione, diventiamo un soggetto della Federazione Russa e penso che ci sia qualcuno lì per prendere questa decisione. Pertanto, noi semplicemente, essendo militari, anche se non soggiogati, ma chiaramente seguendo gli ordini, adempiremo qualsiasi ordine <...> Prenderemo una decisione insieme ”- disse Pasechnik.

Oggi è l'ultimo giorno del referendum, durante il quale i residenti delle Repubbliche popolari di Luhansk e Donetsk, nonché i residenti delle regioni di Zaporozhye e Kherson, sono invitati a fare una scelta sull'adesione delle regioni alla Federazione Russa. Allo stesso tempo, gli esperti non escludono che l'adesione delle regioni alla composizione della Russia, se verrà presa una decisione positiva, possa avvenire entro i prossimi giorni.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra