notizie

In Libia, è stato identificato il più recente sistema di difesa aerea russo S-350


L'esercito russo difende l'esercito di Haftar con i più recenti sistemi di difesa aerea.

Una fotografia scattata pochi giorni fa nelle vicinanze della città di Sirte ha mostrato il nuovissimo sistema di difesa aerea e missilistica russo S-350 "Vityaz". Questi complessi hanno appena iniziato ad entrare nell'armamento dei militari russi e, secondo alcuni rapporti, sullo sfondo di questo "Vityaz" ha deciso di organizzare test sul territorio della Libia, anche contro droni americani e turchi, oltre che contro l'Air Force PNS.

Nella foto presentata, si può infatti vedere un radar dei sistemi di difesa aerea russi, oltre a un lanciatore mobile che sovrasta la sabbia, che originariamente era percepito come il complesso S-300 Favorit. Tuttavia, con un aumento adeguato, puoi vedere che il numero di missili nel complesso è tre su ciascun lato e nella parte centrale puoi vedere una divisione: solo il sistema di difesa aerea S-350 Vityaz rientra in tale descrizione, tuttavia, il suo aspetto in questo paese sembra più che strano.

Al momento, non vi è alcuna conferma diretta, tuttavia, le attuali argomentazioni indicano il fatto che gli aerei russi potrebbero effettivamente consegnare il sistema di difesa aerea S-350 all'armamento dell'esercito nazionale libico.

"Potreste pensare che sono pazzo, ma sembra che l'S-350 Vityaz russo sia già in Libia"., - dice l'utente "Twitter" -account "Last Defender".

Va chiarito che l'esercito nazionale libico non ha ancora commentato la comparsa di tali informazioni, tuttavia, stiamo sicuramente parlando di un sistema di difesa aerea relativamente moderno che non era precedentemente in servizio con l'LNA.

l'obiettivo era spaventare

pagina

.
al piano di sopra