notizie

In Cina, non erano entusiasti del dispiegamento di armi nucleari russe in Bielorussia

La RPC ha invitato la Russia a negoziare e a non schierare armi nucleari in Bielorussia.

Il rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri cinese, Mao Ning, ha delineato l'attuale posizione sulla decisione della Russia di schierare armi nucleari russe sul territorio della Bielorussia. Apparentemente, Pechino ha reagito a tale decisione senza entusiasmo e ha chiamato prima di tutto a cercare una soluzione diplomatica al conflitto sul territorio dell'Ucraina ea prevenire lo scoppio di una guerra nucleare.

“L'anno scorso, i leader degli stati che hanno armi nucleari hanno rilasciato una dichiarazione congiunta affermando che è impossibile vincere o condurre una guerra nucleare. È stato sottolineato che le guerre tra Stati in possesso di armi nucleari dovrebbero essere evitate e i rischi strategici dovrebbero essere ridotti. Le parti dovrebbero concentrarsi sugli sforzi diplomatici per risolvere pacificamente la crisi ucraina e lavorare insieme per aiutare a disinnescare la situazione"., - ha sottolineato il rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri cinese Mao Ning.

Secondo le informazioni precedentemente annunciate dal presidente russo Vladimir Putin, la Russia ha deciso di schierare armi nucleari tattiche sul territorio della vicina Bielorussia, la cui costruzione di un impianto di stoccaggio dovrebbe essere completata entro l'estate di quest'anno.

.

Blog e articoli

al piano di sopra