notizie

L'Iraq ha interrotto i colloqui sui MiG-29 russi, ricevendo F-16 americani


L'Iraq ha preferito ricevere gli F-16 americani invece dei MiG-29 russi.

A metà di quest'anno, la risorsa di informazione Avia.pro, citando fonti militari in Iraq, ha riferito che il ministero della Difesa iracheno aveva avviato negoziati per l'acquisto di combattenti MiG-29 russi. Il discorso, secondo alcune fonti, potrebbe essere di circa due dozzine di combattenti, tuttavia, negli Stati Uniti, questo è stato considerato una minaccia per i propri interessi, poiché gli specialisti militari russi sarebbero inevitabilmente apparsi in questo paese e hanno fornito a Baghdad l'opportunità di utilizzare combattenti F-16.

“La ripresa delle operazioni degli F-16 iracheni è stata il risultato di diversi mesi di manutenzione e riparazioni effettuate da specialisti americani. Questo lavoro è stato interrotto dalla parte americana molti mesi fa, a seguito del quale lo squadrone F-16 iracheno era relativamente giovane, ma non poteva decollare. L'aeronautica irachena ha ripetutamente tentato di eseguire la manutenzione, ma non è riuscita, quindi l'aeronautica irachena ha annunciato piani per l'acquisto di caccia MiG-29 dalla Russia. A metà del 2020, il Ministero della Difesa iracheno ha annunciato di essere in trattative con la sua controparte russa per l'acquisto di un MiG-29 per sostituire gli F-16 di fabbricazione americana fuori produzione ".- a riguardo rapporti pubblicazione informativa "DatViet".

Notevole è il fatto che le forze armate statunitensi inizialmente si siano rifiutate di riparare i caccia F-16, tuttavia, rendendosi conto ovviamente che con l'avvento dei combattenti russi in armamento iracheno, il problema sarebbe diventato più acuto, hanno deciso di riparare e mantenere l'F-16.

Shoigu non ha dato un passaggio a vendere spazzatura agli ex alleati ?!

pagina

.
al piano di sopra