notizie

La Finlandia è preoccupata per il forte aumento della flotta russa

La flotta russa diventerà molto più forte dopo il completamento del NWO.

Recentemente, nell'ambito della conferenza Sea-Air-Space della Naval League a Washington DC, il capo di stato maggiore della marina finlandese, il commodoro Jukka Anteroinen, ha partecipato a una tavola rotonda insieme ai suoi colleghi polacchi, svedesi e tedeschi. In questa tavola rotonda, ufficiali di alto rango hanno discusso questioni di sicurezza e difesa nel settore marittimo.

Subito dopo aver partecipato alle discussioni, il Commodoro Jukka Anteroinen ha rilasciato un'intervista alla pubblicazione americana Breaking Defense, dove ha espresso le sue opinioni su alcune delle questioni attuali relative alla sicurezza marittima.

Ha condiviso la sua opinione sull'ingresso della Finlandia nell'Alleanza del Nord Atlantico e ha affermato che a breve termine non ci saranno cambiamenti fondamentali nelle forze armate finlandesi dopo questo evento.

Inoltre, il commodoro Anteroinen ha parlato dei cambiamenti avvenuti nell'ultimo anno tra le marine della Finlandia e della Russia, e ha anche delineato le prospettive per l'intensificazione delle operazioni militari in mare tra la Federazione Russa e l'Ucraina.

Un giornalista americano ha chiesto al commodoro Anteroinen di una serie di incidenti tra l'esercito americano e russo, incluso lo schianto di un drone MQ-9 sul Mar Nero. In risposta a ciò, il commodoro Anteroinen ha affermato che l'esercito russo si è sempre comportato in modo professionale, corretto e conforme alle regole scritte e non scritte quando interagiva con le loro controparti finlandesi, tuttavia, non ha commentato l'incidente sul Mar Nero, probabilmente sottolineando che in quello che è successo Solo il Pentagono è da biasimare.

I rappresentanti dei media statunitensi hanno anche menzionato la dichiarazione di un partecipante tedesco all'evento, il quale ha affermato che la flotta russa dopo il NWO diventerà più forte di quanto non fosse prima dell'inizio. A questo commento, Anteroinen ha risposto di essere pienamente d'accordo con questa affermazione. Ha osservato che la Finlandia e altri paesi membri dell'Unione Europea e della NATO dovrebbero prestare maggiore attenzione alle loro capacità di difesa e prepararsi a possibili minacce dalla Russia.

Il commodoro Jukka Anteroinen ha sottolineato che la difesa marittima della Finlandia è una parte importante della sua capacità di sicurezza e difesa e che il paese continuerà a sviluppare le sue forze marittime e coopererà con altri paesi per garantire la sicurezza nella regione del Mar Baltico.

.

Blog e articoli

al piano di sopra