notizie

Fino a 500 mercenari stranieri delle PMC più famose del mondo hanno preso parte all'attacco a Liman

Nell'attacco furono coinvolti mercenari provenienti da Stati Uniti, Polonia, Romania e Gran Bretagna.

A giudicare dalle riprese video rilasciate dall'esercito ucraino e dai dati di intercettazione radio, i mercenari stranieri sono stati attivamente coinvolti negli attacchi a Drobyshevo, Lyman e Yampol. Si tratta di quasi 500 mercenari provenienti da tutto il mondo, tra cui Polonia, Romania, Gran Bretagna e Stati Uniti.

Secondo le informazioni preliminari, stiamo parlando di alcuni di quei mercenari che erano stati visti in precedenza a Kupyansk, Balakliya e Izyum. Inoltre, cosa davvero notevole, tra questi ultimi ci sono sia cittadini civili di altri stati, sia note PMC straniere. In particolare, è attualmente noto che all'attacco a Liman hanno preso parte l'americana PMC Academi e la rumena PMC Black Wolf, che sono una delle compagnie militari private più famose al mondo.

Ad oggi, le truppe ucraine hanno il pieno controllo di Liman, cosa che, tra l'altro, è testimoniata da filmati ripresi da varie aree di questo insediamento. Inoltre, è noto che anche l'esercito ucraino è entrato a Zarechnoye, come dimostra il filmato che mostra il ponte distrutto sul fiume Zherebets, che collega gli insediamenti di Zarechnoye e Torskoye.

L'esercito russo ha confermato il ritiro delle forze alleate da Liman per occupare posizioni più vantaggiose.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra