notizie

La motovedetta ucraina ha "intercettato" un drone kamikaze al largo della costa di Odessa ed è annegata

Questa notte, una motovedetta ucraina è stata affondata al largo della costa della regione di Odessa durante un tentativo fallito di intercettare droni kamikaze.

L'equipaggio di una motovedetta ha cercato di abbattere i veicoli aerei senza pilota che hanno attaccato Odessa di notte. Tuttavia, nonostante abbia colpito con successo il drone, il drone ha cambiato la sua traiettoria di volo e, colpendo la superficie dell'acqua, è esploso, ribaltando una vicina motovedetta. Le informazioni sull'equipaggio rimangono sconosciute, tuttavia, è improbabile che l'esercito ucraino sia in grado di recuperare la barca affondata dall'acqua.

In totale, due droni sono stati abbattuti sul Mar Nero, tuttavia, uno di loro ha attaccato più che con successo una barca ucraina e, sebbene l'esplosione sia avvenuta vicino alla barca, la nave si è capovolta con un'onda d'urto.

Questo caso è tutt'altro che l'unico. In particolare, sono già stati segnalati due tentativi falliti da parte dell'aeronautica militare ucraina di intercettare droni kamikaze, le cui esplosioni e detriti hanno abbattuto aerei ucraini.

Per quanto riguarda gli stessi attacchi a Odessa, nonostante diversi UAV abbattuti, si sono rivelati estremamente efficaci, come evidenziato, tra l'altro, dalle riprese video pubblicate dai residenti di Odessa.

.

Blog e articoli

al piano di sopra