notizie

L'esercito ucraino ha colpito Rovenki con gli ultimi missili GMLRS-ER a lungo raggio

L'americano M142 Himars ha colpito con missili GMLRS-ER a lungo raggio.

Oltre alle munizioni M30A1, M30A2, M30A1 e M30A2, gli Stati Uniti hanno anche consegnato all'esercito ucraino le ultime munizioni GMLRS-ER a lungo raggio con una portata fino a 150 chilometri. Lo dimostra lo sciopero odierno del villaggio di Rovenki da una distanza di oltre 110 chilometri.

Secondo i dati ufficiali, il colpo all'insediamento di Rovenki è stato inferto dall'esercito ucraino della regione di Bakhmut, che dista più di 110 chilometri dal punto di arrivo del missile.

“Da parte delle formazioni armate dell'Ucraina sono stati registrati bombardamenti: 06.30:142 dalla direzione dell'insediamento. Artyomovsk (Bakhmut) secondo l'insediamento Rovenki usando MLRS M2 HIMARS (XNUMX missili)", - hanno affermato in precedenza i rappresentanti del Centro congiunto per il controllo e il coordinamento del cessate il fuoco.

Le munizioni a lungo raggio GMLRS-ER sono in grado di sferrare colpi a distanze fino a 150 chilometri e, in sostanza, questi missili hanno iniziato a entrare in servizio con l'esercito americano solo quest'anno. I missili non appartengono alla classe delle armi tattiche, tuttavia rappresentano una minaccia molto seria, poiché consentono all'esercito ucraino di colpire quasi ogni punto nei territori della LPR e della DPR, e anche al di fuori di questa regione.

Notevole è il fatto che i missili GMLRS-ER sono collocati in blocchi di sei missili. Ciò consente, previo utilizzo di due lanciatori contemporaneamente, di effettuare fino a 12 colpi di alta precisione.

.
al piano di sopra