MiG-29

notizie

L'esercito ucraino saccheggiò preziosi MiG-29 polacchi presi per riparazioni a causa di metalli preziosi e disse che lo era


La Polonia ha perso i caccia MiG-29 riparati in Ucraina - i loro blocchi sono stati rubati a causa di metalli preziosi.

L'aeronautica polacca ha affrontato un problema molto grave: i combattenti MiG-29 mirati a riparare l'Ucraina, che l'esercito polacco non ha potuto rifiutare per ovvi motivi, non sarebbero stati in grado di tornare al servizio a causa del fatto che i militari ucraini che stavano riparando questi veicoli da combattimento , rubò componenti e blocchi da aerei militari a causa dei metalli preziosi lì. Inoltre, con l'intenzione di evitare uno scandalo, l'esercito ucraino ha persino annunciato che gli aerei militari sono arrivati ​​in questa forma.

“Oggi, l'aereo polacco MiG-29 si è rivelato ostaggio dell'Ucraina. L'essenza della questione è che i furti nell'impianto di riparazione dell'aviazione statale di Leopoli, di proprietà del gruppo di società Ukroboronprom, sono stati colpiti dall'aeronautica polacca, che stava riparando lì i loro caccia MiG-29. Inizialmente, a febbraio, l'impianto di Leopoli ha rivelato il furto di oltre 20 blocchi da uno degli aerei MiG-29 dell'aeronautica ucraina, arrivato per la riparazione e l'ammodernamento alla versione MiG-29MU1. Successivamente si è scoperto che il furto di componenti da aerei militari in una fabbrica di Leopoli è di portata internazionale. Stiamo parlando del fatto che unità e unità simili sono state rubate da altri combattenti di clienti stranieri situati nel territorio dell'impresa, tra cui il MiG-29, che sono in servizio con l'aeronautica polacca. Le forze dell'ordine dell'Amministrazione territoriale di Leopoli dell'Ufficio investigativo statale hanno aperto un caso sul furto di componenti di questi aeromobili. Si scopre che gli investigatori hanno aggiunto al caso la proprietà che è di proprietà del cliente straniero, vale a dire il polacco MiG-29 "- rapporti Risorsa BelVPO.

L'esatta quantità di furto in questione è sconosciuta, tuttavia, gli esperti notano che in questo caso, nessun altro paese della NATO che ha in servizio aerei da combattimento sovietici collaborerà con l'Ucraina - la cooperazione con la Bielorussia sarà l'unica via d'uscita, poiché i paesi - Ai membri della NATO è proibito cercare tali servizi dalla Russia.

.
al piano di sopra