notizie

L'esercito ucraino ha riconosciuto l'inutilità dei sistemi di guerra elettronica contro le "lancette" russe

Le "lancette" russe si sono rivelate completamente immuni agli attacchi dei sistemi di guerra elettronica.

L'esercito ucraino ha fatto dozzine di tentativi per sconfiggere i veicoli aerei senza pilota d'attacco russi "Lancet" con sistemi di guerra elettronica, tuttavia, come si è scoperto, è possibile affrontare efficacemente gli UAV russi solo fintanto che questi ultimi sono in modalità di volo autonomo. Una volta che il drone russo ha ricevuto istruzioni per colpire ed è controllato dall'operatore, è impossibile contrastarlo ulteriormente.

Secondo l'esercito ucraino, l'unico modo per bloccare un drone è bloccarlo nel raggio di telemetria, tuttavia, ciò richiede spesso una soluzione rapida e quindi, in quasi il 100% dei casi, tali UAV forniscono attacchi precisi alle apparecchiature ucraine.

I droni Russian Lancet sono stati visti per la prima volta per l'uso in combattimento in Siria nel 2021, tuttavia, i droni sono stati ulteriormente perfezionati e migliorati e quindi, come parte dell'operazione speciale, si sono rivelati più che efficaci.

Ad oggi, gli UAV Lancet sono attivamente utilizzati per la distruzione operativa dell'equipaggiamento militare nemico, cosa che quest'ultima ha più che successo.

.

Blog e articoli

al piano di sopra