notizie

Droni ucraini distrutti per la prima volta sulla Mordovia

Nella notte di oggi, la difesa aerea russa ha respinto con successo un tentativo da parte di droni di tipo aereo ucraino di penetrare nel territorio del paese, compreso il territorio della Repubblica di Mordovia, dove tali casi non sono ancora stati registrati. Lo ha riferito il servizio stampa del ministero della Difesa russo.

Nell’ambito di questo attacco, sei regioni russe sono state attaccate dai droni. Tutti gli obiettivi aerei registrati sono stati intercettati con successo e abbattuti dalle forze di difesa aerea. Tra le persone colpite figurano due droni abbattuti sulla Mordovia e dieci droni neutralizzati nello spazio aereo sopra le regioni di Kursk, Bryansk, Tambov, Belgorod e Lipetsk.

Si segnala che sono stati distrutti un totale di dodici droni ucraini. Dettagli sugli attacchi arrivano anche dai leader regionali. In particolare, il governatore della regione di Lipetsk, Igor Artamonov, ha riferito che uno dei droni è caduto sull'edificio dell'ospedale regionale centrale in costruzione nel villaggio di Dobroye, provocando un incendio.

.

Blog e articoli

al piano di sopra