notizie

Ucraina, Turchia e Stati Uniti hanno messo a punto attacchi nucleari sulla Crimea dal Mar Nero. video


Gli Stati Uniti, la Turchia e l'Ucraina hanno messo a punto attacchi nucleari contro la Crimea e la Russia meridionale.

Poche ore fa, i bombardieri strategici americani B1-B Lancer, in grado di trasportare armi nucleari, improvvisamente apparvero sul Mar Nero accompagnati da aerei da combattimento turchi e ucraini e, secondo una serie di fonti, elaborarono attacchi nucleari sul territorio della penisola di Crimea, dove il principale russo strutture militari in questa regione, così come, molto probabilmente, e altre basi militari nella parte meridionale del paese.

"Due bombardieri strategici statunitensi, il B-1B Lancer, hanno sorvolato il Mar Nero dopo un volo transatlantico non-stop venerdì, ha detto la US Air Force Europe. È stato indicato che durante il volo sul Mar Nero, i bombardieri sono stati inizialmente accompagnati dai caccia ucraini Su-27 e MiG-29, nonché da aerei di rifornimento turchi KS-135. Il volo sull'Europa includeva anche l'addestramento sull'integrazione e l'interazione con i combattenti polacchi F-16 e MiG-29, nonché con gli rumeni F-16 e MiG-21, che fornivano pattuglie di scorta e di combattimento nella regione del Mar Nero, secondo quanto riportato dal comando.- riporta la pubblicazione "Interfax".

Va chiarito che nelle condizioni di destabilizzazione delle relazioni tra Russia e Stati Uniti, tale volo è una provocazione schietta, soprattutto perché i bombardieri erano accompagnati da un gran numero di aerei da combattimento.

"Gli Stati Uniti stanno provando non solo a dimostrare la propria sorpresa e prontezza al combattimento, ma anche a prendere misure francamente provocatorie e, ovviamente, la Russia inizierà a reagire molto più fortemente a tali azioni, e questo vale anche per i paesi membri della NATO", - i voti degli esperti.

.
al piano di sopra