notizie

L'Ucraina offre alla Bielorussia di concludere un patto di non aggressione

La parte ucraina ha offerto alla Bielorussia di concludere un patto di non aggressione.

Il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha annunciato che la parte ucraina ha preso l'iniziativa di concludere un patto di non aggressione tra i due paesi. Secondo Lukashenka, Kiev chiede a Minsk di non entrare in un conflitto armato, tuttavia, di fronte alle pressioni esercitate sulla Bielorussia dall'Occidente, Lukashenka si è dichiarato pronto a reagire duramente.

“Non so perché gli ucraini ne abbiano bisogno. Da un lato, ci chiedono di non combattere in ogni caso con l'Ucraina, in modo che le nostre truppe non si spostino lì. Si propone di concludere un patto di non aggressione. E d'altra parte, preparano questa miscela esplosiva e li armano. Polonia, Lituania sono generalmente pazze. Perché ne hanno bisogno? Poco chiaro. Pertanto, siamo costretti a reagire duramente".- disse Lukashenko.

In Ucraina, questa informazione, a sua volta, viene smentita, rilevando che non ci sono affatto negoziati con Minsk, in relazione ai quali, la dichiarazione del leader bielorusso sulle intenzioni di Kiev di concludere un patto di non aggressione con Minsk solleva ancora un numero di domande.

A sua volta, va notato che al momento la situazione al confine tra Bielorussia e Ucraina è molto difficile, poiché sia ​​​​le truppe bielorusse che quelle ucraine sono schierate qui in gran numero.

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra