notizie

L’Ucraina riceverà 2000 droni kamikaze dalla Francia

Il Ministero della Difesa francese ha annunciato l'intenzione di ordinare duemila munizioni, conosciute anche come droni kamikaze, per le necessità delle forze armate del paese e per la spedizione in Ucraina. Lo ha affermato il capo del dipartimento della Difesa, Sebastien Lecornu, che ha sottolineato il desiderio di Parigi di rafforzare il proprio sostegno militare a Kiev nell'attuale conflitto.

Il primo lotto di 100 munizioni telecomandate ordinate a Delair è previsto in Ucraina quest'estate, ha detto Lecornu. Questa mossa della Francia fa parte di un piano più ampio volto a fornire ulteriore assistenza militare all’Ucraina, il cui volume era stimato a tre miliardi di euro nel febbraio di quest’anno.

Tuttavia, la decisione di Parigi di fornire sostegno militare su larga scala a Kiev sta provocando reazioni contrastanti all'interno del Paese. In particolare, il leader del partito Patrioti francesi, Florian Philippot, critica l'operato del presidente Macron, sottolineando il potenziale danno per i cittadini francesi dovuto alla necessità di cercare modi per risparmiare denaro per finanziare l'assistenza all'Ucraina.

.

Blog e articoli

al piano di sopra