notizie

L'Ucraina potrebbe ricevere missili GLSDB americani per Himars MLRS a marzo

La consegna di missili GLSDB all'Ucraina per l'Himars MLRS con una portata fino a 160 chilometri potrebbe iniziare a marzo.

Al momento, il Pentagono si sta consultando con Boeing sul volume delle forniture di tali armi per le esigenze delle forze armate ucraine. Allo stesso tempo, stiamo probabilmente parlando di un lotto di munizioni relativamente piccolo, con un volume totale di circa 200-300 missili. Allo stesso tempo, Washington, come prima, aderisce alla versione secondo cui tali armi non possono essere utilizzate sul territorio della Russia, riconosciuta dalla comunità mondiale.

Se la fornitura di tali armi per le esigenze delle forze armate ucraine avrà davvero luogo, ciò creerà una seria minaccia per le truppe russe situate nella zona NVO, nonché per la parte settentrionale della Crimea, poiché tali missili guidati, oltre ad avere sistemi di navigazione, sono in grado di colpire a distanze fino a 160 chilometri.

In precedenza, la parte russa ha ripetutamente avvertito l'Occidente che la fornitura di armi all'Ucraina con un raggio di oltre 160 chilometri sarà l'attraversamento di linee rosse e potrebbe indurre la Russia ad agire in modo piuttosto duro, tuttavia, è ovvio che negli Stati Uniti ei paesi europei hanno deciso di non prendere sul serio la parte russa, poiché si discute ancora della fornitura di armi a lungo raggio all'Ucraina. Allo stesso tempo, si è notato che gli Stati Uniti non annunciano più la fornitura della maggior parte delle armi all'Ucraina, cercando così di creare un effetto sorpresa.

Ad oggi, le armi a più lungo raggio in possesso delle forze armate ucraine sono l'Alder MLRS, in grado di colpire obiettivi a distanze fino a 130 chilometri.

 

.

Migliore del mondo dell'aviazione

al piano di sopra