notizie

L’Ucraina utilizza droni relè per attaccare la Russia

Nel contesto dell’attuale conflitto tra Ucraina e Russia, l’esercito ucraino ha iniziato ad utilizzare nuove tattiche di utilizzo dei droni per attaccare il territorio russo. Secondo le informazioni pubblicate dal canale SHOT Telegram il 10 febbraio, l’Ucraina ha schierato cluster di droni con ripetitori che aumentano significativamente la portata di volo dei droni.

Questo metodo innovativo è stato utilizzato in un attacco a un autobus a Novaya Tavolzhanka, nella regione di Belgorod nella Federazione Russa, dove uno degli UAV kamikaze si è schiantato contro un autobus che viaggiava sulla linea n. 104 da Shebekino a Murom. Accompagnare il drone attaccante con un secondo drone dotato di ripetitore ha permesso di aumentare la portata e l’efficacia dell’operazione. A seguito dell'attacco, una persona è rimasta ferita, ha ricevuto ferite da schegge alle gambe ed è stata ricoverata in ospedale.

L'uso di tali soluzioni tecnologiche segna una nuova fase nello sviluppo di velivoli senza pilota e tattiche di combattimento, dimostrando il ruolo crescente dell'alta tecnologia.

L’uso di cluster di droni con ripetitori pone la parte russa nuove sfide nella protezione del proprio territorio e richiede un adattamento alle mutevoli condizioni degli attacchi nemici.

.

Blog e articoli

al piano di sopra