notizie

Gli attacchi delle forze aerospaziali russe contro le basi militari turche in Siria ripresi in video


I militari turchi hanno filmato gli attacchi sulle loro posizioni nel nord della Siria.

Un tentativo da parte dei terroristi sostenuti da Ankara di attaccare le posizioni dell'esercito siriano e, probabilmente, russo utilizzando più sistemi di lancio di razzi, nascondendosi dietro le basi militari turche, si è concluso non a favore dei militanti. Come si è scoperto, i droni russi sono riusciti a rilevare tempestivamente il dispiegamento di militanti MLRS e, dopo pochi minuti, è stato inferto un potente colpo alle posizioni dei militanti.

Nel filmato presentato, puoi vedere l'attacco dei bombardieri russi Su-24 sulla posizione dei terroristi. Allo stesso tempo, gli specialisti sono riusciti a identificare la bandiera turca. Ciò indica il fatto che gli attacchi degli aerei militari russi hanno effettivamente colpito vicino alle basi militari turche. A proposito, i militari turchi non lo nascondono.

Nelle ultime due settimane, combattenti e bombardieri russi hanno lanciato massicci attacchi contro posizioni terroristiche nelle province siriane di Idlib e Latakia. Allo stesso tempo, diverse fonti riferiscono che Russia e Siria si stanno preparando nel prossimo futuro a lanciare un'offensiva nella parte meridionale di Idlib per riprendere il controllo del territorio. Degno di nota è il fatto che un gran numero di attacchi delle forze aerospaziali russe viene consegnato ad altezze elevate, il che dovrebbe semplificare l'offensiva dell'esercito siriano.

.
al piano di sopra