notizie

Gli attacchi a Kiev vengono inflitti per la terza volta in un giorno da più direzioni contemporaneamente

Per la terza volta in 24 ore, a Kiev vengono effettuati massicci attacchi missilistici.

Sul territorio della capitale ucraina, per la terza volta in un giorno, vengono effettuati massicci attacchi missilistici. Inizialmente, è stato riferito del lancio di missili da crociera strategici a lungo raggio Kh-101, che sono stati filmati dai residenti di Kiev e nei dintorni della capitale ucraina, in seguito ci sono stati colpi di colpi con altre munizioni, presumibilmente dalla direzione sud-est, e, letteralmente, in quel momento un'altra serie di attacchi veniva lanciata durante gli attacchi missilistici di Kiev.

Sui fotogrammi video presentati, puoi vedere i momenti degli scioperi nella capitale ucraina. È noto che gli scioperi cadono su vari oggetti della città, principalmente militari. Quindi, in particolare, questa mattina si è appreso che uno degli attacchi è stato inflitto allo stabilimento di Artyom, dove viene effettuata la produzione e l'ammodernamento di missili per aerei, e poco dopo si è saputo che alcuni degli attacchi erano diretti all'aria sistemi di difesa, che, con ogni probabilità, sono stati attivati ​​e hanno iniziato ad "attirare" missili da crociera anti-radar.

Almeno tre bombardieri Tu-22 a lungo raggio sono stati avvistati stasera nello spazio aereo bielorusso vicino al confine bielorusso-ucraino, ma non è ancora noto se questi ultimi siano collegati agli attacchi a Kiev.

Nel pomeriggio si è saputo che diversi missili da crociera erano stati lanciati dal Mar Nero. Ciò indica il fatto che gli scioperi vengono effettuati da direzioni diverse.

.
al piano di sopra