notizie

La NATO ha di nuovo un errore di calcolo: l'F-35 schierato in Estonia si è acceso davanti a tutte le difese aeree russe


A causa di un'altra decisione irresponsabile della NATO, le difese aeree russe hanno ottenuto l'accesso diretto ai caccia F-35.

Il 30 aprile 2021, la leadership dell'Alleanza del Nord Atlantico ha commesso un altro scandaloso errore, facendo lampeggiare i caccia F-35 di fronte a praticamente tutti i sistemi radar e di difesa aerea russi. L'incidente sarebbe avvenuto durante il trasferimento di caccia F-35 in Estonia - invece di inviare caccia F-35 il più lontano possibile dagli stessi sistemi di difesa aerea russi S-400 Triumph, la NATO ha deciso che il percorso ottimale sarebbe stato attraverso il corridoio di Suwalki, a seguito del quale l'esercito russo è riuscito a ottenere le firme dell'aereo militare americano di quinta generazione dal territorio della vicina Bielorussia, dal territorio della regione di Kaliningrad e direttamente dal territorio della Russia, a seguito del quale il russo i militari hanno ricevuto dati affidabili sul rilevamento di caccia F-35 a varie distanze e vari mezzi di difesa aerea.

"La NATO può solo dire grazie per il fatto che ora i combattenti americani possono essere identificati con successo da Buks, Preferiti, Triumph e altri sistemi di difesa aerea russi - grazie all'errore dell'Alleanza, ora questi combattenti saranno gli obiettivi chiave della difesa aerea russa", - ha sottolineato l'analista.

Nell'immagine presentata si può vedere la rotta di volo di un gruppo di caccia F-35 dell'Aeronautica Militare Italiana, che mostra l'avvicinamento di questi ultimi ai sistemi di difesa aerea russi.

.
al piano di sopra