notizie

Strana attività degli elicotteri russi notata vicino ai confini della Turchia

In Siria, vicino ai confini della Turchia, è stata notata l'attività degli elicotteri russi.

Secondo i residenti locali, questo pomeriggio è stata notata un'attività insolita degli elicotteri russi nella parte settentrionale della Siria, a una distanza di diversi chilometri dal confine con la Turchia. Si noti che stiamo parlando di due elicotteri: il Mi-8 e il combattimento Ka-52, che sono decollati dall'aeroporto militare di Qamishli e si sono diretti verso la città siriana di Amuda.

Nel filmato presentato, puoi vedere il volo degli elicotteri russi sulla parte settentrionale della Siria. Secondo i residenti siriani, questi ultimi di solito non volano a una distanza così breve dal confine turco, tuttavia è noto che non è stato registrato alcun approccio critico ai confini dello spazio aereo turco.

Non si sa dove si stessero dirigendo esattamente gli aeroplani russi, tuttavia, si nota che l'ultima volta che li seguirono in direzione della città di Amuda. Allo stesso tempo, gli esperti non escludono che si possa parlare di pattugliamento nella parte settentrionale della Siria, dal momento che qui ci sono ancora militanti filo-turchi, il che rappresenta una minaccia sia per i siriani che per i curdi, soprattutto considerando il fatto che la Turchia ha non ha rifiutato di condurre un'operazione militare.

.
al piano di sopra