notizie

I turchi dispiegarono il loro sistema di difesa aerea in Siria. Contro chi?


La Turchia ha iniziato a distribuire i suoi sistemi di difesa aerea in Siria.

Le informazioni sull'inizio di uno scontro imminente tra l'esercito siriano e quello russo da un lato, e le truppe turche e i militanti filo-turchi dall'altro lato, sono confermate dal fatto che l'esercito turco ha iniziato a dispiegare attrezzature per la difesa aerea a Idlib.

"L'esercito turco sta schierando un nuovo sistema di difesa aerea nell'area di Tala al-Nabi Ayoub, che è la collina più alta di Idlib e offre una vista sul monte Zain al-Abidin vicino a Hama.", dice l'account Twitter Spritter.

Come parte dei recenti scontri militari su larga scala, non solo la Siria, ma anche la Russia ha attivamente utilizzato i suoi aerei e, dato che la Turchia non ha radar a pieno titolo in quest'area, il fuoco proveniente da sistemi di difesa aerea dispiegati sarà quasi certamente sparato contro qualsiasi bersaglio aereo, su cui senza dubbio, in Turchia lo sanno molto bene.

"Oggi gli armamenti turchi sono dotati esclusivamente di sistemi di difesa aerea a corto raggio, tuttavia ad Ankara vorranno ovviamente coprirsi, e in caso di emergenza con aerei militari russi, faranno riferimento al fatto che i militanti hanno aperto il fuoco", - i voti degli esperti.

.
al piano di sopra