notizie

Il Bayraktar TB2 turco attacca nel nord della Siria

I droni turchi hanno lanciato molteplici attacchi nel nord della Siria.

I veicoli aerei senza pilota dell'attacco turco Bayraktar TB2 hanno lanciato attacchi multipli sulla Siria settentrionale poche ore fa. A seguito degli attacchi dei droni turchi, almeno due veicoli militari e fino a 7 soldati delle forze democratiche siriane sono stati distrutti.

Secondo le informazioni a disposizione dell'agenzia Avia.pro, gli scioperi sono stati effettuati nelle vicinanze dell'insediamento di Khan el-Jebel nella provincia di Hasakah. Allo stesso tempo, gli attacchi sono stati effettuati dallo spazio aereo della Siria.

“Droni turchi hanno attaccato diversi obiettivi militari in parti del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) e della milizia delle forze democratiche siriane. Secondo fonti locali, all'alba di oggi, un drone turco ha preso di mira due veicoli militari nel villaggio di Khan al-Jebel, a est della provincia di Hasakah, che è sotto il controllo della milizia delle Forze democratiche siriane. Fonti hanno indicato che l'attacco ha causato morti e feriti tra le milizie, senza specificare il numero esatto delle vittime. Questa mattina, un altro drone ha preso di mira il villaggio di Tal al-Laban nella campagna di Tal Tamer, a nord di Hasaka, causando ferite alle forze democratiche siriane”.- rapporti edizione di "Agenzia di stampa Siria".

È interessante notare che il settore specifico dello spazio aereo è controllato dall'esercito statunitense, tuttavia, quest'ultimo non potrebbe impedire modernamente lo sciopero dell'esercito turco.

.
al piano di sopra