notizie

La Turchia rompe il cessate il fuoco su Idlib, annunciando l'attacco dell'esercito siriano


La Turchia ha accusato la Siria di aver distrutto il suo convoglio militare.

Avendo assicurato la consegna di quantità sufficienti di armi e munizioni ai terroristi e aver trasferito artiglieria e veicoli corazzati aggiuntivi a Idlib, la Turchia ha dichiarato che la Siria aveva violato gli accordi conclusi tra Mosca e Ankara, suggerendo la ripresa degli attacchi contro l'ASA.

Secondo l'esercito e i terroristi turchi, l'attacco al convoglio militare turco nell'area di Safrin è stato organizzato dall'esercito siriano. È noto che almeno un'auto corazzata turca è stata fatta saltare in aria su un dispositivo esplosivo di fortuna, e altri tre veicoli corazzati sono stati gravemente danneggiati, per non parlare dei feriti, mentre l'area stessa è sotto stretto controllo dei militanti, e quindi di ogni provocazione dal lato dell'ASA non ci possono essere dubbi.

Gli esperti ritengono che tali provocazioni siano state create dalla Turchia appositamente per legalizzare l'invasione militare della Siria.

"È assolutamente chiaro che la Turchia non è in Siria per la pace, come sostiene Ankara, perché sostiene i terroristi. Ora la Turchia ha bisogno di una scusa per avviare un'operazione militare a Idlib e Aleppo, e tali "attacchi" ai militari turchi sono un ottimo argomento. Ovviamente, la Turchia vuole riprendere l'operazione militare, e molto probabilmente lo farà nel prossimo futuro. ", - i voti degli esperti.

.
al piano di sopra