notizie

La Turchia trasferirà un nuovo lotto di UAV Bayraktar TB2 in Ucraina entro la prossima settimana

La Turchia ha confermato la sua disponibilità a trasferire un nuovo lotto di droni da attacco e da ricognizione in Ucraina.

L'ambasciatore ucraino in Turchia Vasily Bodnar ha annunciato che la Turchia ha confermato la sua disponibilità a trasferire in Ucraina un nuovo lotto di droni da attacco e ricognizione Bayraktar TB2. Si tratta di tre droni, la cui produzione è stata completata questa settimana, mentre gli UAV turchi potrebbero apparire in Ucraina all'inizio della prossima settimana.

Stiamo parlando di un piccolo lotto di tre velivoli senza pilota d'attacco, per i quali erano stati precedentemente raccolti fondi in Ucraina. Inizialmente, l'Ucraina intendeva acquistare un piccolo lotto di questi droni, tuttavia Baykar Makina ha annunciato che avrebbe fornito gratuitamente all'UAF questi droni.

"Le parole non divergono dai fatti: è in fase di completamento la preparazione di tre velivoli Bayraktar Tb2 per la consegna gratuita in Ucraina nell'ambito della campagna popolare di Bayraktar"- ha affermato l'Ambasciatore dell'Ucraina in Turchia.

Degno di nota è il fatto che l'Ucraina ha firmato un contratto con la società turca Baykar Makina per la fornitura di un "grande lotto di droni". Secondo una serie di dati, ciò implica la produzione e la consegna da 24 a 36 droni di questo tipo alle forze armate ucraine.

.
al piano di sopra