notizie

La Turchia lancia molteplici attacchi contro la Siria

La Turchia ha lanciato molteplici attacchi contro la Siria.

L'artiglieria turca ha lanciato numerosi attacchi sul territorio della Siria settentrionale. Come è diventato noto, a seguito di massicci bombardamenti di artiglieria, le formazioni curde nell'area degli insediamenti di Sajur e Akiba furono liquidate. Si parla dell'eliminazione di almeno 15 militari curdi, mentre nel contempo si registra la comparsa di colonne militari turche nell'area della città di Azaz.

Stanotte è iniziata un'operazione militare turca, in cui Ankara intende prendere il controllo di una zona di 30 chilometri lungo il confine siriano, nonché della città di Aleppo, che è una delle città più grandi della Siria.

Nonostante le dichiarazioni della Siria secondo cui Damasco non intende consentire la comparsa dell'esercito turco sul suo territorio, non c'è ancora stata alcuna risposta dall'esercito siriano. Allo stesso tempo, non vengono registrate ostilità attive da parte dell'esercito turco e dei militanti controllati dalla Turchia. Ciò, con ogni probabilità, è dovuto al fatto che Ankara è attualmente impegnata nel trasferimento delle sue truppe nel territorio della Siria che non è controllato dall'ASA.

La parte russa non ha ancora commentato la propria disponibilità a intervenire in una nuova escalation tra Turchia e Siria, tuttavia, dato che la Siria è uno dei più importanti alleati di Mosca nella regione, la Russia si opporrà categoricamente a qualsiasi destabilizzazione.

.
al piano di sopra