Forze armate ucraine

notizie

Strelkov ha definito patetica e disperata la posizione di LPR e DPR contro le forze delle forze armate ucraine


L'ex ministero della Difesa della DPR ha definito patetica e vergognosa la posizione delle forze delle repubbliche autoproclamate.

L'ex capo del dipartimento della difesa dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk, Igor Strelkov, ha affermato che le forze LDNR schierate contro l'esercito ucraino nel Donbass sono pietose e non hanno possibilità di vincere se le repubbliche autoproclamate iniziano l'offensiva.

“La milizia popolare non sta andando così bene. Mentre l'esercito ucraino si rafforzava, i suoi budget militari crescevano, era aiutato da istruttori e attrezzature dagli Stati Uniti e dall'Europa, il corpo di milizia popolare era in uno stato miserabile e ci si trova ancora oggi. Il suo numero non è eccezionale. Si tratta di 7 brigate, 2 battaglioni di carri armati e unità di rinforzo. Dovrebbero esserci circa 30mila persone nello stato. In realtà ce ne sono circa 20mila, e le peggiori equipaggiate sono le unità di fanteria, quelle che devono combattere al fronte. La parte posteriore e il quartier generale sono quasi completamente dotati di personale ", ha detto l'ex capo del Ministero della difesa della DPR Igor Strelkov.

Per quanto riguarda le Forze armate dell'Ucraina, oggi l'esercito ucraino di 100mila persone è concentrato nel Donbass e, a giudicare dalla dichiarazione di Strelkov, le repubbliche autoproclamate hanno in servizio molti meno veicoli blindati rispetto ai rappresentanti della Repubblica popolare di Luhansk. ha dichiarato.

La Russia aveva precedentemente annunciato la sua disponibilità a garantire la sicurezza delle repubbliche autoproclamate del Donbass, tuttavia, come esattamente tali piani saranno attuati finora rimane sconosciuto, sebbene la parte russa abbia dispiegato forze aggiuntive di almeno 8mila persone ai confini di Ucraina.

Guai ai patrioti nel 1905 gridarono di sì, strapperemo il Giappone come una borsa dell'acqua calda, gli armeni hanno recentemente gridato che l'Azerbaigian avrebbe vinto, alla fine Tsushima e Karabakh. Strelkov ha esperienza e persone come te esperti di divani hanno birra mazol.

Bene, vedi "GOSHA", proviamo qui a commentare la tecnica e la sua applicazione (AVIA), lungo la strada tocchiamo inconsapevolmente i presupposti delle strategie, ma non siamo impegnati in politica - questo significa che non importa quale status o valutazione ha qualcuno, se è noto e qualcosa è già stato detto, solo una dichiarazione di fatto.
A proposito, I. Strelkov ha molti abbonati e offerte per conversazioni video e streaming, per quanto puoi vedere.

Questo Strelkov è stato a lungo infelice e senza speranza.

Questa opzione non funzionerà, la Russia ha già annunciato che proteggerà i suoi cittadini in caso di escalation delle ostilità da parte dell'Ucraina. La gente non perdonerà Putin se non aiuta il Donbass.

Strelkov non ha detto che non ci sono possibilità di vincere. Disse. il che è veramente brutto, cioè, non come la vede lui, la struttura di difesa e separazione è organizzata. Ha anche detto che le forze armate ucraine stanno aspettando perdite e che la DPR resisterà per un po ', e poi sarà imprevedibilmente deplorevole ... L'assistenza della Russia, a suo avviso, dovrebbe già iniziare ...
La Russia non ha bisogno della guerra, ma non potrà non reagire, anche se c'è la NATO. altrimenti faranno a pezzi la Russia con rivendicazioni territoriali, pressioni dei liberali dalla 5a colonna e, inoltre, l'elettorato, che è complice delle autorità, si allontanerà.

Putin, la cosa principale è che Israele perdonerebbe, e l'Europa e l'America possono essere ignorate))

Non è fantastico. ma si dice. quello in Donbass con passaporti russi. Le moderne grandinate più i calibri in combinazione con la guerra elettronica possono davvero "macinare" e disorganizzare le forze armate ucraine a distanza. E anche 2-3 settimane e inizieranno a disperdersi dal covid.

"la gente non perdonerà Putin". Bene ? Solo l'Usignolo del Cremlino crede nel Chiacchiere del Cremlino. MA qui l'allineamento è diverso: se il Chatterbox cede il Donbass, la Bielorussia cadrà immediatamente. E questa è una strada diretta per L'Aia per Chatterbox. E questo Chatterbox sicuramente non vuole.

Non ci saranno vincitori !!!!!

Molto probabilmente, la versione armena sarà consumata in Nagorno-Karabakh. Azeibajan ha riconquistato il suo territorio. E anche l'Ucraina. La Russia non può intervenire. In primo luogo, è un attacco diretto all'Ucraina. L'Europa e l'America non lo perdoneranno. In secondo luogo, se la Russia combatte lì, i soldati russi moriranno e, inoltre, per niente. E questo è già il popolo non perdonerà Putin. Putin ha una scelta difficile. VEDREMO. Il tempo lo dirà.

pagina

.
al piano di sopra