notizie

Si è saputo come i droni ucraini raggiungono San Pietroburgo

Nel contesto dell’aggravarsi della situazione con i droni che penetrano a distanze considerevoli in profondità nella Russia, gli esperti militari prestano attenzione alle peculiarità della tattica e della tecnologia di utilizzo di questi dispositivi da parte delle Forze Armate dell’Ucraina. Come riportato da RIA Novosti, il comandante dell'unità di veicoli aerei senza pilota (UAV) delle forze armate russe, conosciuta con il nominativo "Lego", ha condiviso gli aspetti chiave che consentono ai droni ucraini di raggiungere obiettivi a grande distanza dalla linea del fronte . Una caratteristica distintiva degli UAV ucraini è la loro capacità di muoversi in modalità “silenziosa” senza emettere segnali radio, il che complica notevolmente il loro rilevamento e intercettazione.

Gli operatori impostano i punti finali del percorso per i veicoli ed effettuano le regolazioni del volo utilizzando i satelliti, che consentono all'UAV di raggiungere obiettivi specifici con elevata precisione. Come ha osservato Lego, l’efficacia di questi droni non dipende dal tipo di motore e, se hanno una scorta sufficiente di carburante, sono in grado di volare in tutto il mondo.

Questa dichiarazione fa seguito a un incidente sulla Prospettiva Piskarevskij a San Pietroburgo, dove gli edifici residenziali sono stati danneggiati a seguito di un attacco di droni. Lo stesso giorno, nel distretto di Lomonosovsky, nella regione di Leningrado, le forze di difesa aerea hanno intercettato con successo obiettivi aerei sul Golfo di Finlandia, il che sottolinea l'importanza e l'efficacia dei sistemi di difesa aerea di fronte alle minacce attuali.

.

Blog e articoli

al piano di sopra