Caccia F-16 Turchia USA

notizie

Gli Stati Uniti bloccano la vendita di caccia F-16 alla Turchia


La Turchia non sarà in grado di acquistare combattenti americani.

I membri del Congresso americano hanno annunciato che l'accordo sulla vendita di caccia F-16 americani alla Turchia non avrebbe avuto luogo, poiché il Congresso degli Stati Uniti ha deciso di bloccare l'accordo tra Washington e Ankara, di cui aveva già parlato il presidente degli Stati Uniti d'America Joe Biden ricevuto una notifica.

La decisione, negativa per Erdogan, è stata presa sullo sfondo del fatto che le attuali azioni della Turchia destano gravissime preoccupazioni e le franca attività provocatorie di Ankara sono dirette contro gli interessi nazionali degli Stati Uniti. Inoltre, gli Stati Uniti sono estremamente insoddisfatti del possibile scontro tra Turchia e Grecia, dell'interferenza della Turchia negli affari di Armenia e Siria.

A sua volta, la parte turca ha precedentemente annunciato che se gli Stati Uniti rifiutano un simile accordo, Ankara acquisirà caccia russi Su-35 e, probabilmente, Su-57, tuttavia, a causa della totale complicità di Erdogan con i terroristi in Siria e dell'occupazione di parte del territorio della repubblica araba Mosca potrebbe anche rifiutarsi di vendere combattenti alla Turchia, soprattutto perché questo paese è membro della NATO e ha ripetutamente violato la sovranità dei territori russi.

"In una lettera scritta a Joe Biden e al Segretario di Stato Anthony Blinken, 11 legislatori hanno espresso "profonda preoccupazione" per i recenti rapporti secondo cui la Turchia potrebbe acquisire 40 nuovi caccia Lockheed Martin F-16 e 80 kit di retrofit F-16 dagli Stati Uniti"., - ha detto la fonte.

La Turchia non ha commentato ufficialmente le circostanze. A quanto pare, questo diventerà un problema molto grosso per Erdogan, così come per la sfera economica e militare del Paese.

.
al piano di sopra