notizie

Gli Stati Uniti minacciano di annegare la flotta russa del Mar Nero


Gli Stati Uniti hanno iniziato a minacciare la distruzione della flotta russa del Mar Nero.

Una notevole complicazione delle relazioni tra la Russia e gli Stati Uniti, ha portato al fatto che le forze armate statunitensi hanno iniziato a minacciare attacchi alla flotta del Mar Nero della Marina russa, che è oltre lo scopo e potrebbe costringere la Russia ad adottare misure di emergenza.

“L'aeronautica americana riferisce che i bombardieri B-1B, che sono volati da e verso la regione del Mar Nero la scorsa settimana, hanno elaborato le procedure per l'utilizzo dell'AGM-158C, o LRASM, missile anti-nave a lungo raggio, durante questa missione di addestramento. La missione si è concentrata sul lavoro futuro di questi bombardieri contro le minacce marittime quando entrano, ma con una maggiore enfasi sulle operazioni durante una potenziale crisi nel Pacifico. Questo volo dimostra l'interesse per il modo in cui queste capacità possono supportare circostanze impreviste in Europa e nel Mar Nero, dove possono rappresentare un problema particolarmente grave per la flotta russa, e il Cremlino lo nota. L'annuncio dell'Air Force di test missilistici anti-nave durante il volo di un gruppo di bombardieri è chiaramente destinato alla Russia e alla sua flotta del Mar Nero. "- rapporti L'edizione Drive.

Gli specialisti, a loro volta, prestano attenzione a questo fatto. che i confini russi sono ben protetti anche dai moderni missili da crociera e che i sistemi di difesa aerea sono in grado di rilevare tali obiettivi a diverse centinaia di chilometri di distanza, il che consente loro di abbatterli molto prima che rappresentino una vera minaccia alla sicurezza delle navi da guerra russe. Tuttavia, le stesse minacce statunitensi stanno costringendo la Russia a compiere passi molto radicali, tra cui la scorta di aerei militari stranieri in uno spazio aereo neutrale e ad una grande distanza dai suoi confini.

.
al piano di sopra