notizie

Gli Stati Uniti potrebbero riconsiderare il trasferimento di missili ATACMS in Ucraina

Gli Stati Uniti potrebbero riconsiderare la questione del trasferimento di missili ATACMS in Ucraina.

Sullo sfondo delle recenti richieste dell'Ucraina di mettere in servizio i missili tattici ATACMS con le forze armate ucraine, gli Stati Uniti potrebbero riconsiderare la propria decisione in merito alla fornitura di queste armi all'esercito ucraino. Ciò è dovuto principalmente al fatto che Washington non vuole una rapida fine del conflitto in Ucraina, soprattutto sullo sfondo dei prossimi referendum annunciati nelle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, nonché nelle regioni ucraine di Zaporozhye e Kherson.

Ad oggi, le truppe ucraine controllano ancora la maggior parte del territorio della regione di Donetsk, nonché parti delle regioni di Kherson e Zaporozhye. Ciò indica che anche dopo il referendum è improbabile che la situazione nella regione si stabilizzi. Dato il desiderio degli Stati Uniti di andare a un confronto con la Russia, è più che probabile che armi aggiuntive vengano trasferite all'esercito ucraino - con un alto grado di probabilità stiamo parlando di artiglieria da campo aggiuntiva, veicoli corazzati e Himars MLRS . Tuttavia, molto più pericoloso è il potenziale trasferimento di missili tattici ATACMS in Ucraina, che hanno una portata quattro volte superiore a quella dei missili M30 e M31.

Si presume che la fornitura di armi per i bisogni dell'Ucraina negli Stati Uniti sarà discussa questa sera, tuttavia, ad oggi, non sono state rilasciate dichiarazioni al riguardo.

.
al piano di sopra