notizie

Un satellite spia, poco prima delle esplosioni all'aeroporto delle Forze aerospaziali russe in Crimea, ha filmato un aereo sconosciuto a sud della base aerea

Un aereo non identificato è stato avvistato a 11 chilometri dall'aeroporto militare di Novofedorovka, 3,5 ore prima delle esplosioni.

Ciò è dimostrato dalle immagini satellitari, che sono riuscite a catturare la sagoma di un aereo che si trovava sopra le acque del Mar Nero a sud di Novofedorovka. Le immagini scattate dalla navicella spaziale Sentinel-2 indicano che l'aereo si stava muovendo a una velocità abbastanza elevata e si trovava a bassa quota.

Nelle immagini potete vedere la sagoma dell'aereo, in tre diversi colori. Un fenomeno simile si verifica a causa del fatto che il veicolo spaziale, in movimento, non riesce a ottenere un'immagine chiara dell'aereo, anch'esso in movimento, che è mostrato nel diagramma corrispondente. Tuttavia, stiamo sicuramente parlando di un aereo, mentre può essere un drone molto grande o un aereo da ricognizione.

Al momento non ci sono informazioni su di quale velivolo particolare si stia parlando, tuttavia, a causa della pubblicazione di immagini satellitari, ciò ha dato origine a nuove versioni e ipotesi sul Web in merito all'incidente, anche se secondo dati ufficiali, la detonazione di munizioni su uno dai siti. Non è noto se gli aerei militari russi si trovassero in quel momento nell'area indicata, tuttavia, in precedenza nella parte occidentale della Crimea, sono stati osservati voli di aerei militari russi, probabilmente monitorando il Mar Nero.

Secondo gli ultimi dati presentati, il numero delle vittime delle esplosioni in un aeroporto militare in Crimea ha raggiunto le 13 persone, mentre è stato segnalato almeno un decesso.

.
al piano di sopra