notizie

I media riportano la morte del maggiore generale Vladimir Zavadsky

Secondo le informazioni pubblicate dall'organizzazione dei diplomati della Scuola superiore di comando delle armi combinate di Mosca "Cremlino", il maggiore generale Vladimir Zavadsky è stato ucciso. L'incidente è avvenuto il 28 novembre nella regione di Kharkov, come riportato da Baza. Secondo l'agenzia di stampa Novorossiya, di proprietà di Tsargrad Media, il maggiore generale, 45 anni, è stato vittima dell'esplosione di una mina, sulla quale è investita la sua macchina.

Vladimir Zavadsky ha avuto una carriera militare notevole: dal 2018 al 2021 ha servito come comandante della divisione corazzata delle guardie Kantemirovskaya. Negli ultimi anni ha servito come vice comandante del 14° Corpo d'Armata.

Al momento non sono stati resi noti i dettagli sulle circostanze della sua morte e le informazioni sulle possibili conseguenze di questo incidente per l'operazione militare in corso. Non sono state rilasciate dichiarazioni ufficiali dal Ministero della Difesa russo.

.

Blog e articoli

al piano di sopra