Sistema missilistico costiero

notizie

"Spazza le navi entro un raggio di 600 chilometri": la Russia ha inviato "Bastioni" all'esercito di Haftar


L'esercito nazionale libico fornirà complessi di difesa costiera alla Libia.

I media arabi, citando fonti ufficiali in Egitto, riferiscono che la Russia ha concordato con l'esercito nazionale libico di iniziare a fornire sistemi missilistici costieri del Bastione per difendersi da un attacco alla Libia pianificato da Turchia e Italia. È noto che l'Egitto chiede di accelerare la fornitura di sistemi missilistici costieri russi in grado di colpire obiettivi navali entro un raggio di 600 chilometri, poiché Ankara prevede di iniziare un'operazione militare nelle prossime settimane.

Apparentemente, si tratta di vendere i complessi del bastione dell'esercito egiziano, tuttavia, saranno immediatamente trasferiti all'esercito di Haftar.

“I rappresentanti militari di Egitto e Russia hanno dichiarato che il Cairo ha chiesto a Mosca di accelerare la fornitura di sistemi di difesa costiera, in particolare il Bastione, all'esercito nazionale libico. Fonti affermano che il sistema del Bastione è in grado di proteggere la costa egiziana con una lunghezza di oltre 600 km dalle potenziali forze d'assalto nemiche, poiché il complesso è stato dispiegato in strutture militari in soli cinque minuti. "- rapporti Notizie Al-Masdar.

Va notato che secondo le ultime immagini satellitari, al largo delle coste della Libia ci sono almeno cinque navi da guerra turche e una fregata italiana, che rappresenta una seria minaccia per l'esercito nazionale libico, tuttavia, grazie ai Bastioni russi, la Libia sarà in grado di "guidare »Navi turche anche nelle acque territoriali della Turchia.

.
al piano di sopra