notizie

L'esercito siriano fece segno agli americani che non sarebbero stati ammessi nella base militare russa


Le truppe siriane hanno fermato un convoglio militare americano per la seconda volta in un giorno, "mostrando" il rifiuto di spostarsi ulteriormente.

L'esercito siriano ha intercettato un convoglio militare americano per la seconda volta in un giorno, cercando di avvicinarsi a un aeroporto militare russo nel nord-est della Repubblica araba. Questa volta, le forze armate statunitensi furono più persistenti e tentarono persino di mostrare le loro ambizioni, dicendo che questa regione era sotto il controllo delle forze armate statunitensi, tuttavia i siriani mostrarono il loro temperamento e mostrarono il loro rifiuto ai militari, costringendo gli americani a voltarsi e andarsene senza nulla.

Come reclami utente dell'account Twitter "Nadie Harbieh", l'incidente si è verificato giorni prima tra gli insediamenti siriani di Tel Tamer e Abu Rasin - nello stesso posto dei giorni precedenti. Se prima gli americani erano più accomodanti, ora le loro azioni sembravano più provocatorie, tuttavia, un gesto del soldato siriano spiegò perfettamente alla parte americana che un ulteriore movimento in questa direzione sarebbe impossibile.

Va notato che diversi mesi fa, tutti i blocchi stradali siriani hanno iniziato a essere ulteriormente rafforzati sparando punti con sistemi missilistici anticarro, e quindi, con tutto il desiderio di irrompere nell'area desiderata, le truppe statunitensi non potevano, poiché le loro azioni sarebbero state immediatamente interrotte.

.
al piano di sopra