notizie

Forze democratiche siriane: i russi caricano dozzine di cadaveri dopo l'attacco a Malikia


Le forze democratiche siriane hanno parlato dell'attacco notturno a Malikia.

Poche ore fa è stato effettuato un potente attacco nell'area dell'insediamento di Al-Malikiya utilizzando aerei militari, sistemi di lancio multipli e cannoni antiaerei. Secondo le forze democratiche siriane, l'attacco è stato respinto con enormi perdite per gli aggressori, che si sono rivelati jihadisti turchi. Successivamente, una pattuglia militare russa è stata inviata con urgenza nell'area, che, secondo le forze democratiche siriane, ha consegnato diverse dozzine di corpi alla parte turca, il che indica che si tratta non solo di jihadisti, ma anche di militari turchi.

 

;

 

“Il numero delle vittime dei gruppi terroristici sostenuti dalla Turchia è salito a 27 nel villaggio di Muallak, nelle campagne di Ain Issa. I gruppi sostenuti dalla Turchia sono stati in grado di rimuovere 6 corpi, mentre 21 corpi sono rimasti ancora nelle aree delle SDF. Le forze russe presenti ad Ain Iss stanno mediando con le SDF per consegnare i corpi dei membri sostenuti dalla Turchia dei gruppi catturati dalle SDF ".- a riguardo rapporti rete di informazione "Rojava Network".

Le ragioni dell'attacco su larga scala sono ancora sconosciute, tuttavia, a quanto pare, la Turchia non è stata in grado di fornire l'offensiva e, secondo alcuni rapporti, in precedenza la parte turca aveva rivendicato la Russia in quest'area come territorio in cui è necessario condurre un'operazione antiterroristica contro i curdi.

.
al piano di sopra